Menu:

Ricerca articolo


The Heidi Bowl

Il 17 novembre 1968 all’Oakland – Alameda County Coliseum è in programma una delle partite più importanti della stagione AFL; quel pomeriggio nello stadio californiano scendono in campo i New York Jets del QB “Broadway” Joe Namath e del WR Don Maynard contro gli Oakland Raiders del QB Daryle Lamonica “The Mad Bomber” e del WR Fred Biletnikoff .

L’interesse per la sfida è molto alto anche perché le due formazioni sono nelle primissime posizioni nelle rispettive conference e aspirano chiaramente ai playoff e al Super Bowl.

La partita mantiene le promesse: Daryle Lamonica lancia per 311 yards e 4 TD, Joe Namath per 381 yards e 1 TD, Maynard riceve 10 palloni per 228 yards; i tifosi allo stadio e davanti al televisore restano ipnotizzati davanti ad uno spettacolo del genere, ricco di giocate eccezionali e di colpi di scena.

A 1: 05 dal termine i Jets, grazie al field goal di Jim Turner, si portano sul 32-29, preparando gli appassionati ad un gran finale: i Raiders, dopo il susseguente kick-off, devono ripartire dalle proprie 23 yards.

Sono le 19.00 (ore di New York) e alla NBC nasce un problema, poiché sull’emittente televisiva è in programma il film per ragazzi Heidi (un’esclusiva da trasmettere in prima visione) e la partita si è dilungata oltre le 3 ore previste: dopo gli spot pubblicitari, la NBC della West Coast si ricollega con lo stadio, mentre nella costa orientale e negli stati centrali la diretta dell’incontro di football viene interrotta; incredibilmente il supervisore della NBC Dick Cline decide di trasmettere Heidi, scatenando le proteste di milioni di teleutenti furiosi e increduli.

Il giorno dopo il presidente della NBC si sarebbe scusato, affermando che la decisione era stata causata da accordi economici con la Timex (la casa di produzione del film “Heidi”) che obbligavano la messa in onda del film alle ore 19.00.

Ma mentre la NBC sta trasmettendo Heidi cosa succede allo stadio?

Oakland riesce a ribaltare il punteggio grazie ad un TD pass di Lamonica per il ricevitore Charlie Smith, portandosi sul 36-32; i Raiders segnano ancora una meta, recuperando un fumble sul kick-off seguente e riportandolo in endzone.

La partita si chiude sul 43-32 e prontamente viene ribattezzata Heidi Bowl (oppure Heidi Game); per molti giornalisti quella sfida è “The best game you never saw!”.

Qualche settimana dopo Raiders e Jets si sarebbero rincontrati nella finale della AFL, vinta da New York 27-23.

Great_Games | by Stefano Quaino | 01/01/07

blog comments powered by Disqus