Menu:

Ricerca articolo


Carolina Panthers


Jerry Richardson è uno dei nomi più immediati che si possano relazionare ai Carolina Panthers ed alla loro storia, avendo recitato all’interno di essa un ruolo a dir poco determinante. Richardson, ex giocatore professionista ricordato con la maglia dei Baltimore Colts, fu esattamente tra i motivi che portarono la Nfl nel North Carolina, area già carica d’entusiasmo verso la fine degli anni ’80 per aver ricevuto, nella Nba, la nuova franchigia degli Charlotte Hornets, cui Richardson voleva far seguire l’ingresso di una squadra di football professionistica.

Teams_timeline | by Dave Lavarra | 20/07/11 | Continua La Lettura

Tennessee Titans

Verso il termine degli anni ’50 la Nfl sta attraversando un’epoca di soddisfacenti successi economici, le squadre godono tutte di buona salute con la sola eccezione dei Chicago Cardinals, schiacciati dall’ingombrante presenza in città dei Bears.

Teams_timeline | by Dave Lavarra | 05/07/08 | Continua La Lettura

New Orleans Saints

Tutto comincia nel 1962, il primo protagonista della storia è il signor David Dixon, un facoltoso uomo d’affari con la passione per lo sport laureatosi all’università di Tulane, Louisiana, che desidera fortemente regalare a New Orleans una franchigia di football professionistico.

Teams_timeline | by Dave Lavarra | 28/06/08 | Continua La Lettura

Washington Redskins

E’ il lontano 1932 quando il fiero George Preston Marshall, proprietario di una catena di lavanderie, decide di allocare una franchigia di football americano nell’area di Boston dandole lo stesso nickname della squadra professionistica di baseball del luogo.

Teams_timeline | by Dave Lavarra | 19/04/08 | Continua La Lettura

New York Giants

La Nfl compie la sua quinta stagione quando tenta il tutto per tutto per espandersi definitivamente accordando la nascita di un team affiliato a New York. In un periodo in cui baseball, boxe e college football la fanno da padroni nella Grande Mela, i vertici della Lega sono convinti che il football pro possa fare la sua parte, soprattutto, vivono la nascita di un team in una grande piazza come una boa di salvataggio per far galleggiare i conti economici che fino a quel momento non hanno del tutto sorriso ai fondatori.

Teams_timeline | by Alessandro Santini | 19/03/08 | Continua La Lettura

Seattle Seahawks


Siamo agli inizi degli anni ’70 quando Pete Rozelle, commissioner Nfl in carica, si trova nella piena progettazione di un ampliamento della sua lega, ed una cordata di investitori battezzata per l’occasione Seattle Professional Football Incorporated annuncia pubblicamente il 15 giugno del 1972 l’interesse per creare una franchigia professionistica tra i boschi del nord ovest americano, mettendo in gara la città di Seattle come potenziale candidata.

Teams_timeline | by Dave Lavarra | 17/07/07 | Continua La Lettura

Atlanta Falcons


Per tanto tempo il sud-est degli Stati Uniti era stato l’oggetto del desiderio dell’imprenditoria locale, tante persone si erano date da fare per portare a termine l’organizzazione di una franchigia di football professionistico nell’area di Atlanta, ed il risultato momentaneo era stato un semplice accumulo di tentativi andati a vuoto, frutto di disparate motivazioni e difficoltà.

Teams_timeline | by Dave Lavarra | 16/06/07 | Continua La Lettura

San Francisco 49ers

Il logo dei San Francisco 49ers
La nascita dei San Francisco 49ers avviene nell’immediato dopoguerra e precisamente nel 1946 grazie all’impegno di un imprenditore dei trasporti, Anthony J. “Tony” Morabito. Nel 1944, dopo alcuni tentativi falliti, Morabito si presento’ ad un incontro con l’allora commissioner della NFL Elmer Layden nella citta’ di Chicago per chiedere l’espansione della lega. Fu scaricato in poche battute e allora decise di andare a parlare con Arch Ward, editore del Chicago Tribune che voleva fondare una lega per fare concorrenza alla NFL. La nuova lega, la All-America Football Conference avrebbe iniziato la sua attivita’ non appena finita la guerra e avrebbe avuto tra le sue file la squadra di Morabito con base a San Francisco.

Teams_timeline | by Ciro de Mauro | 13/05/07 | Continua La Lettura

Baltimore Ravens

Aver perso i Colts per la decisone del proprietario Robert Irsay, che portò la squadra a Indianapolis, è significato per la città di Baltimora perdere un pezzo della propria storia, venire ingiustamente abbandonati dopo decenni di amore. Dal 1984 al 1993 nessuna squadra professionista di football avrebbe più calcato l’erba del Memorial Stadium, impianto mantenuto anche dopo che gli Orioles (la squadra di baseball della città) si spostò a Camden Yards.

Teams_timeline | by Alessandro Santini | 01/05/07 | Continua La Lettura

Cleveland Browns

Nel 1946 una nuova lega professionistica nasce per fare concorrenza alla NFL; si tratta della All-American Football Conference (AAFC) e conta su una base di otto squadre tra cui i neonati Cleveland Browns. A fondare la squadra è Arthur “Mickey” McBride che indice un referendum cittadino per decidere il nickname. A vincere è Panthers, nomignolo contestato dall’allenatore Paul Brown, il quale sostiene che già una squadra di una lega semi-professionista lo portasse e, di conseguenza, sarebbe stato meglio qualcosa di più originale. Viene indetto un nuovo referendum e a vincere è Browns; coach Brown è quasi a disagio per il fatto di portare lo stesso nome poi affibbiato alla squadra. Le versioni ora divergono, in quanto secondo alcune fonti il nome fu scelto proprio per la popolarità che il coach viveva in quel di Cleveland, mentre secondo altri l’allenatore fu “tranquillizzato” dal fatto che, così gli spiegarono, il nickname fosse dovuto a Joe Louis, mitico pugile dell’epoca detto, appunto, “Brown Bomber”.

Teams_timeline | by Alessandro Santini | 14/04/07 | Continua La Lettura

Chicago Bears

Nel 1919 George Stanley Halas, da anni attivo all’interno del mondo del football e del baseball, fonda a Decatur, 160 miglia da Chicago circa, i Decatur Staleys in onore del titolare di una compagnia che sponsorizzava la squadra di baseball della città. A.E. Staley, appunto, diede il via libera ad Halas per creare anche una squadra di football in città, squadra della quale Halas sarebbe stato coach e giocatore; in onore del finanziatore del progetto venne scelto il nome, mentre i colori della squadra furono arancio e blu come per l’Università dell’Illinois.

Teams_timeline | by Alessandro Santini | 18/02/07 | Continua La Lettura

Arizona Cardinals


I Cardinals nascono nel 1899 grazie a Chris O’Brien, imprenditore che acquista la squadra da un gruppo di giovani che già dall’anno precedente praticava attività col nome di Morgan Athletic Club nella South Side di Chicago. O’Brien porta la squadra a giocare al Normal Field e ribattezza il team come Normals, nome poi cambiato in Racine, appellativo preso da una via della città; la mossa successiva è quella di acquistare maglie dall’Università di Chicago, maglie usate e di un colore rosso castano. Per O’Brien quel rosso è in realtà un rosso cardinale, in riferimento a un tipo di uccello denominato cardinal bird. Nascono così i Racine Cardinals quando siamo nel 1901, e la squadra rimarrà attiva per cinque anni prima di spegnersi.

Teams_timeline | by Alessandro Santini | 01/01/07 | Continua La Lettura